14.02.2013 / 12:03

Le prospettive dell'area euro nel 2013 e le possibili mosse della BCE

Quali azioni può intraprendere la BCE, nel corso del 2013, se la crescita sarà inferiore alle attese e sempre più eterogenea tra i paesi dell’area, se l’inflazione diminuirà ulteriormente per l’elevato gap produttivo dei paesi periferici, e infine se la valuta si apprezzerà ulteriormente in modo significativo penalizzando le esportazioni?
I margini per ridurre il tasso di rifinanziamento sono limitati, e restano le misure non convenzionali, la cui adozione è per la BCE più problematica rispetto alle altre banche centrali per la divergenza di visioni tra i diversi paesi dell’area.

 

PER POTER RICEVERE TUTTI I GIORNI QUESTE INFORMAZIONI, E MOLTO DI PIU', è NECESSARIO ESSERE ABBONATO AL SERVIZIO DI NEWS AND ANALYSIS AL COSTO DI 40 EURO MENSILE PAGABILI CON BONIFICO BANCARIO. PER INFO :info@zeygos.com.

O è POSSIBILE PAGARE IL SINGOLO REPORT A 50 EURO. PER AVERLO IN UN GIORNO LAVORATIVO, CHIEDERE A: INFO@ZEYGOS.COM