18.09.2013 / 8:43

APPLE: MERCATO BOCCIA NUOVO IPHONE

Mercato deluso dai nuovi device
Il tanto atteso lancio della nuova generazione di iPhone è sta-
to accolto freddamente dal pubblico e peggio ancora dagli
investitori che hanno venduto copiosamente le azioni Apple
a Wall Street. Post evento il titolo è infatti scivolato del 5%,
portandosi sotto quota 500 dollari. Nel quartier generale di
Cupertino lo scorso 10 settembre Apple ha tolto i veli a due
nuovi modelli: da una parte l’iPhone 5c, quello colorato e ad
un costo inferiore ma non così tanto (prezzi in abbonamento
che partiranno da quota 99 dollari, ma senza lieviteranno
molto fino a raggiungere cifre vicine agli altri smartphone Ap-
ple), dall’altra il 5s che è invece destinato a prendere il posto
dell’iPhone 5 come top di gamma. Per l’erede del iPhone 5 la
“novità” principale, già anticipata sui blog di mezzo mondo,
è il sensore biometrico per il riconoscimento dell’impronta
digitale integrato nel tasto Home.


Sali e scendi in Borsa
Prima della discesa delle ultime sedute il titolo Apple era
stato sostenuto dalle parole di Icahn (massimo toccato il 19
agosto a 507,74 dollari). Il finanziere statunitense , noto nel
mondo borsistico per la sua attività di “corporate raider”, a
metà agosto aveva annunciato via twitter di avere “una signifi-
cativa partecipazione in Apple”.
Uno dei principali appuntamenti di Apple sono i risultati trime-
strali che verranno diffusi il prossimo 24 ottobre. Secondo
le stime degli analisti interpellati da Bloomberg il colosso
tecnologico di Cupertino dovrebbe chiudere il quarto trime-
stre dell’esercizio fiscale 2013 con un giro d’affari superiore
ai 36 miliardi di dollari e un utile rettificato vicino ai 7 miliardi
di dollari.

FONTE: RBS