10.09.2014 / 21:19

IL PUNTO MACRO DI ZEYGOS

Il tasso di disoccupazione Americano si è attestato al 6,1% ad agosto con un tasso di partecipazione alla forza lavoro pressochè invariato. Molto debole, al contrario, il dato sul numero di occupati non agricoli (142,000) che si è portato sensibilmente sotto la media mensile. I settori che hanno maggiormente assunto sono ancora una volta quello del terziario (studi professionali in particolare) e il settore dell’healtcare. Quasi nullo il contributo alle assunzioni del settore manifatturiero. In termini di nuovi occupati quindi il dato segnala un andamento ancora debole del mercato del lavoro. Tuttavia il numero delle persone «marginally attached to the labour force» è sceso di 201.000 unità rispetto all’anno prima. Questo evidenzia un miglioramento strutturale del mercato del lavoro.